Difesa del suolo, costa e bonifica

Valutazione globale provvisoria 2019

La valutazione globale provvisoria - secondo cilclo

La Valutazione Globale Provvisoria (VGP) è il documento previsto dal D.Lgs. 152/2006 (art. 66 co. 7 lett. b) per illustrare i principali problemi di gestione delle acque ai fini della partecipazione attiva dei soggetti interessati all'elaborazione, all'attuazione e all'aggiornamento dei piani di bacino.

La VGP è funzionale all'adozione ed approvazione del PGRA e consente di illustrare e divulgare le problematiche di valutazione e gestione del rischio idraulico per predisporre adeguate misure di riduzione della pericolosità idraulica. Questi aspetti assumono una particolare rilevanza nell'ambito della partecipazione attiva delle parti interessate all'elaborazione ed all'attuazione del piano.

I processi di pianificazione partecipati consentono, infatti, di acquisire i saperi che risiedono in Enti, istituzioni, associazioni e soggetti che operano alle diverse scale territoriali e che sono il risultato di una conoscenza profonda dei luoghi e dei loro problemi. Inoltre, la partecipazione pubblica riveste un ruolo importante ai fini della condivisione e legittimazione del piano stesso.

La VGP è pertanto oggetto di consultazione pubblica per un periodo di sei mesi dalla pubblicazione.

Al seguente link

https://pianoalluvioni.adbpo.it/valutazione-globale-provvisoria/

è possibile consultare la VGP distretto padano, approvata con la Deliberazione del Comitato Istituzionale n. 2 del 17/12/2019, pubblicata sul BURAS n. 56 parte I e II del 27/12/2019 e presentare eventuali osservazioni sul documento secondo le modalità indicate.


Del distretto dell’appennino centrale ai seguenti link è possibile consultare

il Piano di Gestione del Rischio Alluvioni (PGRAAC) del distretto dell’appennino centrale

http://www.autoritadistrettoac.it/pianificazione/pianificazione-distrettuale/pgraac/pgraac2

e la Valutazione Globale Provvisoria

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina