Rifiuti, siti contaminati e servizi pubblici ambientali

Piani d'azione GPP

I Piani d'azione triennali sono stati introdotti dalla Legge regionale 28/2009 e si pongono l’obiettivo primario di favorire l’implementazione e la diffusione del GPP presso gli enti pubblici presenti sul territorio regionale.

Con la Legge 29 dicembre 2009, n. 28 “Introduzione di criteri di sostenibilità ambientale negli acquisti della pubblica amministrazione”, la Regione Emilia - Romagna ha approvato l’introduzione di criteri di sostenibilità ambientale in fase di approvvigionamento di beni e servizi da parte delle stazioni appaltanti della pubblica amministrazione. La suddetta Legge viene attuata attraverso piani d’azione triennali, che si pongono l’obiettivo primario di favorire l’implementazione e la diffusione del GPP presso gli enti pubblici presenti sul territorio regionale.

Con la Delibera di Assemblea (DdA) n. 91 del 2 ottobre 2012 è stato approvato il primo Piano d'azione per la sostenibilità ambientale dei consumi pubblici in Regione Emilia-Romagna per il triennio 2013-2015.

Successivamente, anche in considerazione dei nuovi obblighi intervenuti a livello nazionale con l’approvazione del Nuovo Codice degli Appalti Pubblici (Dlgs 50/2016), è stato redatto il nuovo Piano triennale per l’applicazione del Green Public Procurement in Regione Emilia-Romagna per il triennio 2016-2018 (DdA n. 108 del 7 febbraio 2017).

Con la DdA n. 219 del 17 settembre 2019 è stato approvato il terzo Piano triennale per il Green Public Procurement per il triennio 2019-2021. Negli anni 2022-2023 le attività sono proseguite in continuità, in attesa del nuovo Piano di Azione Nazionale GPP che è stato approvato con D.M. 3 agosto 2023.

Con le azioni passate, la Regione ha costruito una solida base di competenze e strumenti sui quali oggi può contare: i manuali operativi per l’applicazione dei CAM settoriali; le linee guida per fare acquisti verdi; il toolkit con gli elementi offerti dalla disciplina contrattualistica; il supporto di help desk per gli addetti agli acquisti; le iniziative di informazione e formazione.

Con DdA n. 166 del 11 giugno 2024 l’Assemblea legislativa regionale ha approvato il quarto Piano d’azione per la sostenibilità ambientale dei consumi pubblici per il triennio 2024-2026 della Regione Emilia-Romagna, congiuntamente con l'ordine del giorno n. 1.

Tale Piano mira a consolidare ulteriormente la politica di Green Public Procurement della Regione Emilia-Romagna e a rafforzare l’economia circolare regionale: un'opportunità di sviluppo e di crescita per tutto il sistema imprenditoriale regionale.

Con il Piano triennale 2024-2026, in particolare la Regione si prefigge di:

  • rafforzare la politica degli acquisti sostenibili in tutto il territorio regionale sia in ambito pubblico sia in quello privato e consolidando le esperienze già maturate con i precedenti Piani in modo che gli acquisti verdi diventino prassi comune e ordinaria;
  • favorire l’inserimento dei CAM negli appalti pubblici dell’amministrazione e degli enti regionali e di tutti gli altri enti pubblici che operano sul territorio regionale;
  • incentivare la qualificazione ambientale delle imprese.

L’obiettivo generale del Piano è di raggiungere il 100% di bandi verdi per tutte le categorie coperte dai CAM, in linea con l’obiettivo nazionale. Allo scopo il Piano individua un insieme di obiettivi operativi e di azioni da attuare nel periodo 2024-2026 e i soggetti istituzionali preposti al perseguimento degli stessi. Nello specifico, gli obiettivi operativi presenti nel Piano sono i seguenti:

  1. accrescere le competenze degli addetti agli acquisti, imprese e liberi professionisti, più in generale: formazione e informazione;
  2. sensibilizzare e diffondere buone pratiche di acquisto e consumo;
  3. promuovere l’applicazione dei criteri ambientali anche negli strumenti di pianificazione regionali e locali;
  4. sviluppare progetti speciali;
  5. rafforzare il monitoraggio.

GLI STRUMENTI DEL GPPer

Azioni sul documento

ultima modifica 2024-07-09T12:11:48+02:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina