sabato 22.09.2018
caricamento meteo
Sections

Parchi, foreste e Natura 2000

Collana "Naturalistica"

La collana naturalistica, uno dei prodotti del "Fondo per la conservazione della Natura", è formata da agili volumi che illustrano temi di carattere generale (come la flora protetta, la vegetazione, i boschi), ambienti di particolare importanza (le salse, le zone umide, le alte montagne) o luoghi particolarmente qualificati per la biodiversità regionale (Monte Nero, La Vena del Gesso).
Ogni volume, coordinato da uno o più esperti, è formato da diversi contributi che affrontano l'argomento da più punti di vista; numerose illustrazioni (fotografie, schemi e disegni) integrano il testo.
Attualmente sono disponibili 16 titoli.

 

Flora spontanea protetta, prodotti del sottobosco e funghi

Flora spontanea protetta, prodotti del sottobosco e funghiRegione Emilia-Romagna, 1980, pagg. 270
€ 5,00.

Nel volume sono illustrati, con disegni e brevi descrizioni botaniche, le specie floristiche protette con la L.R. n. 2/77, i prodotti del sottobosco e i funghi, la cui raccolta è regolamentata in Emilia-Romagna. Lo scopo è quello di permettere il riconoscimento delle specie di piante e frutti che, a seguito di gravi rarefazioni, sono state soggette a limitazioni nella raccolta. Cenni sulla biologia di muschi, felci, funghi e piante "superiori" si rivolgono ai lettori più curiosi e attenti.
Coord.: Carlo Ferrari

 

 

 

Flora e vegetazione dell'Emilia-Romagna

Flora e vegetazione dell'Emilia-RomagnaRegione Emilia-Romagna, 1984, pgg. 340
€ 7,50 (rilegato € 8,50).

Un'approfondita guida botanica per conoscere la complessità e la ricchezza dell'ambiente vegetale dell'Emilia-Romagna. Articolata in due sezioni, la prima descrive la vegetazione regionale nei suoi aspetti attuali e nelle sue vicende storiche; un capitolo è dedicato a fitosociologia e palinologia, due scienze che contribuiscono a costruire le conoscenze sulla vegetazione e la sua storia. La seconda parte offre ai lettori una "chiave analitica" per l'identificazione delle piante spontanee (alberi, arbusti, erbe) nella regione e un elenco di letture per quanti desiderano approfondire argomenti specifici.
Coord.: Carlo Ferrari 

 

 

Guida alla flora spontanea protetta

Guida alla flora spontanea protettaRegione Emilia-Romagna, 1982, pagg. 190
ESAURITO.

Un vero e proprio manuale per identificare facilmente, attraverso l'uso di una "chiave analitica botanica" e figure esplicative, le specie di flora spontanea protette dalla legge regionale n. 2/77. Accompagnano le singole specie brevi note riguardo all'habitat, al grado di rarità nel territorio regionale e al periodo di fioritura.
Coord.: Carlo Ferrari

 

 

 

Aspetti naturalistici di alcune zone umide di acqua dolce della bassa Pianura Padana

Aspetti naturalistici di alcune zone umide di acqua dolce della bassa Pianura PadanaRegione Emilia-Romagna, 1983, pgg. 196
€ 6,00 (Rilegato € 7,00).

Un tempo considerate aree malsane e improduttive le zone umide hanno rischiato di scomparire a causa delle grandi opere di bonifica idraulica. La progressiva riduzione ne ha evidenziato le importanti funzioni nella conservazione degli equilibri ecologici: azione mitigatrice del clima, regimazione dei corsi d'acqua, produzione di nutrienti, elevata diversità biologica, ecc. Il volume è un utile strumento per conoscere tutti i segreti di questi ambienti e di conseguenza comprendere il valore e la necessità di una loro tutela.
Coord.: Filippo Piccoli; Testi: Paolo Boldreghini, Renato Gerdol.

 

 

La foresta Panfilia o bosco di S. Agostino

Foresta PanfiliaRegione Emilia-Romagna, 1982, pgg. 105
€ 5,00 (Rilegato € 6,00).

La foresta Panfilia, situata in un'area golenale del fiume Reno in Comune di Sant'Agostino, è uno degli ultimi lembi delle selve che un tempo ricoprivano la Pianura Padana. Il luogo, nonostante la limitata estensione, è veramente suggestivo per la presenza di grandi alberi e di una lussureggiante vegetazione e merita quindi un volumetto che ne illustri in maniera completa e approfondita le diverse componenti.
Coord.: Francesco Corbetta

 

 

Il Monte Nero

Il Monte NeroRegione Emilia-Romagna, 1984, pgg.190
€ 5,00 (Rilegato € 6,00).

Il complesso del monte Nero, che rappresenta uno degli ambienti più naturali non solo dell'Appennino settentrionale ma dell'intera Penisola, viene descritto in maniera completa nel volume che mette a fuoco gli eccezionali valori naturalistici del biotopo: dalle "pietre verdi" al lago Nero, dalla flora rara alla torbiera e alla fauna del "mugheto". I contenuti chiari e accessibili, ma al tempo stesso scientificamente rigorosi, e la ricca iconografia ne fanno uno strumento indispensabile per chi voglia apprezzare appieno la spirito del luogo.
Coord.: Angelo De Marchi

 

 

Le salse dell'Emilia-Romagna

Le SalseRegione Emilia-Romagna, 1985, pgg. 150
€ 5,00 (Rilegato € 6,00).

Sulle prime pendici dell'Appennino emiliano, in particolare nella provincia di Modena, ma anche di Reggio Emilia, Parma e Bologna, si estende il paesaggio insolito e movimentato delle "salse", singolari fenomeni di origine geologica. La guida, densa di notizie e illustrazioni, con una parte dedicata agli itinerari, aiuterà l'escursionista a visitare con occhi attenti le "salse", luoghi strani e meravigliosi a due passi da casa nostra
Coord.: Carlo Ferrari; Testi: Carlo Ferrari, Gilmo Vianello; Disegni: Marilena Lenzi.

 

Le foreste di Campigna-Lama nell'Appennino tosco-romagnolo

Le foreste di Campigna-LamaRegione Emilia-Romagna, 1988, pgg. 402
Disponibile solo rilegato € 7,50.

Un'opera di fondamentale importanza per conoscere uno dei più estesi e validi complessi forestali dell'intero Appennino, ricco di aspetti panoramici e di flora e fauna di eccezionale interesse. Ospita nel suo cuore una delle prime riserve integrali istituite in Italia, quella di Sasso Fratino, e nel 1993 è divenuto Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna.
Coord.: Michele Padula

 

 

Aspetti naturalistici delle zone umide salmastre dell'Emilia-Romagna

Aspetti naturalistici delle zone umide salmastreRegione Emilia-Romagna, 1990, pgg. 275
€ 7,50 (Rilegato € 8,50).

Un percorso che illustra, in modo puntuale e con una ricca iconografia, le caratteristiche delle nostre coste e delle zone umide salmastre retrostanti la riviera adriatica. Le aree descritte nella pubblicazione costituiscono un sistema ambientale pressochè unico e di eccezionale valore, la cui attenta conservazione è ora affidata all'Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità Delta del Po (il Parco regionale del Delta del Po è stato istituito con la legge regionale 2 luglio 1988, n. 27).
Coord.: Francesco Corbetta

 

 

I boschi dell'Emilia-Romagna

I boschi dell'Emilia-RomagnaRegione Emilia-Romagna, 1987, pgg. 270
€ 7,50 (Rilegato € 8,50).

Una rassegna aggiornata, e in chiave divulgativa, delle conoscenze oggi disponibili sui boschi della Regione. I contributi raccolti spaziano dalla vegetazione alla selvicoltura, dall'ecologia alla fauna e alla cultura popolare dando al lettore una visione globale della vita degli ecosistemi forestali e degli stretti legami che intercorrono tra il bosco e l'uomo. Il futuro dei boschi dipende, infatti, sempre di più dalla conoscenza che abbiamo di essi e dall'uso che ne sapremo fare.
Coord.: Umberto Bagnaresi, Carlo Ferrari 

 

 

La Valle del Marecchia

Valle del MarecchiaRegione Emilia-Romagna, 1988, pgg. 245
€ 6,00 (Rilegato € 7,00).

Il bacino idrografico della Valle del Marecchia, pur mostrando profondi segni dell'impatto causato dalle attività umane, conserva ancora emergenze ricche di fascino e di singolare interesse naturalistico e paesaggistico. I più bei luoghi naturali della Valle, dalla rupe di Perticara, alla cerreta di Sasso Simone e Simoncello, ai boschi dell'Alpe della Luna, sono presentati in una guida che unisce la facilità di lettura alla completezza delle informazioni e alla suggestione delle immagini.
Coord.: Riccardo Santolini

 

 

Oltre il limite degli alberi

Oltre il limite degli alberiRegione Emilia-Romagna, 1992, pgg. 270
€ 7,50 (Rilegato € 8,50).

Oltre il limite degli alberi, rocce, piante e animali sono i soli e i veri monumenti, frutto dell'evoluzione biologica e della severa selezione naturale. Questa guida è dedicata agli amanti della natura appassionati e competenti, capaci di percorrere lentamente la montagna, con il passo dell'esploratore, con gli occhi attenti alle erbe, agli arbusti, agli animali. Ad essi la guida fornisce, anche attraverso un'ottima iconografia, una prima e ampia informazione sugli ambienti di vetta, sulla loro fragile bellezza e sul loro straordinario valore.
Coord.: Carlo Ferrari e Mario Panizza

 

 

Le ofioliti dell'Appennino emiliano

Le ofioliti dell'AppenninoRegione Emilia-Romagna, 1993, pgg. 300
€ 7,50 (Rilegato € 8,50).

Il volume vuole essere uno strumento di informazione accurata e di facile consultazione sui valori ambientali delle emergenze ofiolitiche, vere e proprie "isole" di diversità biologica nel territorio regionale, e nello stesso tempo una guida alla loro scoperta attraverso alcuni itinerari particolarmente significativi. Gli argomenti trattati spaziano dalle scienze naturali alle scienze umane, dando una visione globale di questi biotopi, dove si mescolano valori naturalistici e antropologici di primaria importanza.
Coord.: Carlo Ferrari e Gilmo Vianello

 

 

I funghi dell'Emilia-Romagna

I funghi dell'Emilia-RomagnaRegione Emilia-Romagna, 1999, pgg. 180
€ 10,00.

Questa pubblicazione prende in esame gli aspetti connessi ai funghi epigei spontanei, ne tratteggia la biologia e l'ecologia, presenta alcune chiavi di riconoscimento e illustra le specie più frequenti nel territorio regionale avvalendosi di numerose immagini di suggestiva ed immediata percezione. Nel volumetto sono inserite anche otto tavole fuori testo che rappresentano le specie più comuni inserite negli ambiti vegetazionali tipici della nostra regione.
Testi: A. Bernicchia, F. Padovan

 

 

La Vena del Gesso

Vena del gessoRegione Emilia-Romagna, 1994, pgg. 431
€ 7,50 (Rilegato € 8,50).

Le vicende geologiche che hanno portato alla formazione dei gessi messiniani, i fossili presenti, i fenomeni carsici, la flora e la vegetazione che vi si insedia, la fauna più esclusiva, il paesaggio che li caratterizza, la storia di cui sono testimoni e, talora, protagonisti: questi e altri ancora sono gli argomenti trattati nel volume che rappresenta una guida completa e aggiornata per chi vuole conoscere in maniera approfondita questa formazione geologica, una delle emergenze naturali più interessanti della Regione. Un'apposita sezione è dedicata agli itinerari.
Coord.: Umberto Bagnaresi, Franco Ricci Lucchi e Gian Battista Vai 

 

 

Guida alle Piante Legnose

Piante LegnoseRegione Emilia-Romagna, 2001, pgg. 223
€ 14,46.

Questa guida è dedicata soprattutto a chi, pur non avendo conoscenze di botanica, desidera imparare a conoscere le piante, ed in particolare le specie legnose (alberi, arbusti, liane). Partendo dalle caratteristiche delle foglie, la guida conduce il lettore ad individuare il gruppo cui una pianta appartiene, e successivamente ad identificarne il genere ed infine la specie. Dettagliate istruzioni sull'uso della guida e un completo glossario sono preziosi strumenti per raggiungere agilmente l'obiettivo. La guida comprende tutte le specie che crescono spontanee nel territorio della Regione Emilia-Romagna.
Testi: Giovanni Cristofolini, Marta Galloni.

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 01/12/2011 — ultima modifica 08/06/2015
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it