lunedì 19.11.2018
caricamento meteo
Sections

Parchi, foreste e Natura 2000

Fauna

Parco regionale Vena del Gesso Romagnola

Logo Parco 

Gli animali delle grotte e delle colline

SucciacapreL'ambiente ipogeo è un habitat di grande rilievo naturalistico, che ospita una fauna specializzata formata in prevalenza da invertebrati e pipistrelli come vespertilio maggiore, vespertilio di Monticelli, ferro di cavallo maggiore e miniottero, a volte riuniti in colonie nelle grotte. Tra gli anfibi il raro geotritone frequenta gli ingressi delle grotte, mentre l'altrettanto raro ululone dal ventre giallo vive sul fondo di doline e vallecole. Per il resto nel territorio si incontrano gli animali tipici della collina, con presenze particolarmente significative di istrice e quercino, favoriti dalla presenza di fitte macchie e cavità utilizzabili come tane. Tra gli uccelli di particolare interesse è la presenza del gufo reale, una specie poco diffusa in Italia che per la nidificazione predilige cenge riparate su pareti rocciose poco disturbate; degni di nota sono anche il succiacapre e alcuni uccelli più tipici di ambienti mediterranei come passero solitario, ortolano e occhiocotto.

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/05/2012 — ultima modifica 28/05/2012
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it