Parchi, foreste e Natura 2000

Sistema informativo forestale

Organizzazione e sviluppo delle banche dati forestali regionali

Cosa fa la Regione

Per tagliare si fa domanda e ogni taglio fa statistica. Foto Stefano BassiLa Regione raccoglie e organizza, in un proprio sistema informativo, i dati relativi alle foreste e all'ambiente in Emilia-Romagna.

Il sistema è costituito da una serie di banche dati pensate per:

  • garantire l'accesso alle informazioni ambientali per un'amministrazione del territorio corretta e trasparente, come previsto dalla legge e dal Piano forestale regionale;
  • agevolare le procedure per le domande di taglio dei boschi e rendere più efficiente il sistema dei controlli attraverso l'utilizzo di metodi standard informatizzati;
  • condividere tutte le informazioni, anche per l'analisi e la prevenzione delle emergenze;
  • snellire le fasi di verifica ambientale e ridurre i tempi dei procedimenti amministrativi a carico degli Enti delegati in materia (es. nulla-osta e valutazioni d'incidenza).

Oltre agli strumenti conoscitivi di base (Inventario e Carta Forestale), confluiscono nel sistema altre banche dati e catasti provenienti dalla pianificazione forestale e da specifiche raccolte. Come tutte le banche dati a sfondo geografico, il sistema mantiene ed arricchisce il quadro territoriale condiviso tra Regione ed altri Enti Locali. 

A chi rivolgersi

Servizio Aree Protette, Foreste e Sviluppo della Montagna
Regione Emilia-Romagna

Viale della Fiera 8, 40127 Bologna
tel. 051.527.6080/6094 fax 051.527.6957
(indicazioni stradali su Google maps)
e-mail: segrprn@regione.emilia-romagna.it
e-mail certificata: segrprn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Marco Pattuelli: tel. 051/5276816
e-mail: marco.pattuelli@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2015/04/01 11:30:00 GMT+2 ultima modifica 2019-04-10T08:49:43+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina