Geologia, sismica e suoli

3. Le ofioliti

Si tratta di un insieme di rocce magmatiche e metamorfiche, molto ricche in ferro e magnesio, chiamate ofioliti per la particolare colorazione variegata, verde-blunera, che le rende simili alla livrea dei serpenti (ophios in greco significa serpente). Le ofioliti comprendono balsalti, gabbri, peridotiti serpentinizzate e serpentiniti. Affiorano estesamente lungo il crinaleparmense e piacentino e, con estensioni più limitate,in tutta la fascia collinare emiliana.

Azioni sul documento

ultima modifica 2012-09-28T16:28:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina