Geologia, sismica e suoli

Geositi e paesaggio geologico

il patrimonio naturale del territorio dove sono custodite le testimonianze della storia geologica e geomorfologica della Terra

Pietra di BismantovaIl patrimonio geologico dell’Emilia-Romagna rappresenta la testimonianza della storia geologica e geomorfologica del nostro territorio ed è la base su cui si sono evoluti lo straordinario paesaggio e la ricca biodiversità dell’Emilia-Romagna.

Il Servizio Geologico Sismico e dei Suoli è impegnato nella divulgazione e diffusione dei dati acquisiti sui geositi di rilevante importanza scientifica, paesaggistica e culturale, al fine di promuovere una fruizione pubblica consapevole di questi beni.

La Regione svolge attività di:

  • censimento e schedatura dei Geositi di rilevanza regionale / nazionale e di quelli di rilevanza locale. Le schede descrittive dei geositi contengono informazioni di carattere geografico (ubicazione, mappa di inquadramento, rete schede descrittiveescursionistica), geologico (dati della carta geologica regionale in scala 1:10.000, ulteriori approfondimenti descrittivi, valenze e interessi contestuali del siti), note sulle opportunità di fruizione, descrizione di possibili itinerari geologici nella zona, presenza di geositi limitrofi, documentazione scaricabile, bibliografia.
  • gestione ed aggiornamento costante della Banca dati georiferita del Patrimonio geologico regionale, con la relativa cartografia che rappresenta, grazie al web-gis del patrimonio geologico, tutte le aree censite: a tutt’oggi si tratta di 704 siti di rilevanza locale e 108 Geositi di rilevanza regionale / nazionale.
  • gestione informatica del catasto delle Cavità Naturali della Regione Emilia-Romagna, redatto dalla Federazione Speleologica Regionale dell’Emilia-Romagna (FSRER). Grazie ad un web-gis dedicato è possibile consultare i dati relativi all’ubicazione delle cavità naturali, alla loro estensione accessibile, allo sviluppo planimetrico ed in profondità, ai dati geologici, idrologici, archeologici associati.
  • divulgazione delle conoscenze geologiche tramite la realizzazione di itinerari geologico ambientali i cui contenuti sono consultabili via web o disponibili in formato cartaceo; allestimento di sentieri geo-paleontologici attrezzati con pannellistica esplicativa in situ; realizzazione di opuscoli su argomenti specifici; realizzazione di mostre e musei.
  • gestione ed aggiornamento della banca dati “Sentieri” che costituisce il riferimento ufficiale per la pubblicazione di cartografia escursionistica e di altro materiale divulgativo. La banca dati è consultabile via web tramite il sito cartografico interattivo ad essa dedicato REER - rete escursionistica regionale.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/07/13 11:56:00 GMT+2 ultima modifica 2020-07-13T12:01:17+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina