Geologia, sismica e suoli

La geologia dell'Emilia-Romagna

La struttura geologica dell'Emilia-Romagna è una delle più complesse al mondo. Le conoscenze maturate, utilizzate come base nella pianificazione territoriale, partono dai due grandi ambiti naturali che riflettono la struttura geologica della regione, la Pianura Padana e l'Appennino emiliano-romagnolo.

La Regione Emilia-Romagna ha quasi ultimato il progetto di rilevamento della cartografia geologica a varie scale iniziato negli anni 70. Grazie al complesso e lungo lavoro di rilevamento geologico, realizzato nell'ambito del progetto di cartografia geologica nazionale CARG, oggi disponiamo della carta geologica in scala 1:10.000 per l’area collinare e montana e in scala 1:25.000 per la pianura e la sintesi di entrambe alla scala 1:50.000. L'Appennino emiliano-romagnolo è descritto in 360 carte (di cui 160 stampate); la pianura è già stata rilevata per circa il 90% e la sua cartografia rappresenta un documento tecnico-scientifico altamente innovativo.

La cartografia geologica e le conoscenze ad essa correlate (sondaggi geognostici, analisi C14) sono disponibili al pubblico in versione stampata o tramite la consultazione dei siti cartografici.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/07/13 08:04:00 GMT+1 ultima modifica 2021-12-01T15:35:27+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina