Geologia, sismica e suoli

Servizio Geologico sismico e dei suoli

Foto della sede vista dal Giardino Geologico antistante, Viale della Fiera 8, Bologna, Regione Emilia-Romagna, ItalyLa Regione Emilia-Romagna ha come obiettivi la riduzione del rischio sismico, al monitoraggio strategico di alcuni rischi naturali (mareggiate, frane) al fine di mitigarne gli impatti sul territorio e sulla popolazione, e all’identificazione e allo studio delle risorse naturali (acque, suoli, energia geotermica, risorse minerali).

Queste conoscenze sono necessarie all’elaborazione dei quadri conoscitivi e al recepimento delle direttive e delle leggi nazionali ed europee.

Il Servizio Geologico Sismico e dei Suoli (SGSS) della Regione Emilia-Romagna è una struttura tecnica nata, nel 1976, con la missione di supportare le politiche regionali collegate all’ambiente e alla pianificazione territoriale, soprattutto attraverso la produzione di sistemi informativi territoriali e di cartografie geologiche, pedologiche e geo-tematiche.

Il lavoro è principalmente rivolto ai tecnici delle Pubbliche Amministrazioni, ai professionisti (geologi, pedologi, architetti, ingegneri, geometri, agronomi), alle imprese, al mondo della ricerca e dell’educazione, e a tutti i soggetti che operano sul territorio.

I dettagli sulle responsabilità e le competenze del Servizio Geologico Sismico e dei Suoli si trovano nella sezione "Entra in Regione" del Portale della Regione Emilia-Romagna.

Informazioni nuovo assetto organizzativo delle strutture regionali a partire dal 1 maggio 2016, sono disponibili sul Portale Amministrazione Trasparente nella sezione Manuale delle Strutture organizzative della Regione.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/02/01 19:21:52 GMT+2 ultima modifica 2019-03-15T12:00:37+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina