Parchi, foreste e Natura 2000

Bando per la concessione di contributi ai Comuni di pianura per la realizzazione di interventi di forestazione urbana, anno 2022

La Giunta ha approvato con la DGR n. 297 del 7/03/2022 un nuovo bando a sostegno degli interventi di forestazione urbana. I destinatari sono gli oltre 200 Comuni di pianura cui sono state estese le misure del Piano regionale per la qualità dell’aria
Stato
Aperto
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Chi può fare domanda
  • Enti pubblici
Data di pubblicazione 16/03/2022
Scadenza termini partecipazione 14/06/2022 23:55
Chiusura procedimento 31/12/2022

L’obiettivo del bando è dare più spazio, all’interno delle città, al “polmone verde”. Questo per i molteplici benefici che gli alberi sono in grado di svolgere.

Possono candidarsi ai finanziamenti progetti di Comuni che riguardino sia la realizzazione di fasce boscate che la creazione di veri e propri boschi urbani permanenti, purché di superficie non inferiore a 2mila metri quadrati. Negli interventi dovranno essere utilizzate preferibilmente le specie autoctone, più adeguate per l’assorbimento dei principali agenti inquinamenti atmosferici (particolato, ozono, anidride carbonica, ossido di azoto) e resistenti ai cambiamenti climatici e agli stress ambientali che caratterizzano l’habitat urbano.

Il contributo concesso dipenderà dalla superficie piantumata e dal numero di alberi collocati, con un limite massimo di 15mila euro a ettaro; non potrà comunque superare il 75% dei costi di progetto. Sono esclusi dai finanziamenti gli interventi per realizzare le alberature stradali e tutti quelli per sostituire le alberature esistenti.

Come presentare la domanda

Le domande per la concessione del contributo devono essere presentate alla Regione Emilia-Romagna, Settore aree protette, foreste e sviluppo zone montane, viale Aldo Moro 30, 40127 Bologna, tramite PEC alla seguente casella di posta elettronica segrprn@postacert.regione.emilia-romagna.it entro 90 giorni dalla pubblicazione del presente bando sul BURERT.

Alla domanda dovranno pertanto essere allegati i documenti di seguito elencati contenenti tutte le informazioni economico finanziarie e tecniche utili alla valutazione di ammissibilità.

I lavori dovranno essere ultimati entro il 31-12-2022.


Le domande devono essere inviate al Settore regionale aree protette, foreste e sviluppo zone montane tramite posta elettronica certificata, alla casella segrpnr@postacert.regione.emilia-romagna.it entro il 14.06.2022. Le domande saranno esaminate in base all’ordine cronologico di arrivo.

I progetti destinatari di contributo dovranno essere completati entro il 31.12.2022.

Materia: Ambiente

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina