Geologia, suoli e sismica

Progetto di cartografia geologica nazionale, il ruolo delle Università di Bologna e Ferrara

Il Progetto di Cartografia Geologica d’Italia alla scala 1:50.000 (progetto CARG) è stato rifinanziato con la Legge n. 160/2019 sono stati stanziati 15 milioni di euro da utilizzare, nel triennio 2020-2022. La realizzazione è stata affidata all’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale ISPRA. Saranno realizzati con questo finanziamento 27 fogli geologici.

Devi accettare i cookie di youtube per vedere questo contenuto.

Per favore abilitali oppure gestisci le tue preferenze

Il Progetto di Cartografia Geologica d’Italia alla scala 1:50.000 (progetto CARG) è stato rifinanziato con la Legge n. 160/2019 sono stati stanziati 15 milioni di euro da utilizzare, nel triennio 2020-2022. La realizzazione è stata affidata all’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale ISPRA.

Saranno realizzati con questo finanziamento 27 fogli geologici. Il lavoro sarà fatto in collaborazione con le Regioni e le Province autonome, le Università e i centri di ricerca. I dettagli sul ruolo delle Università nel racconto dei professori Alessandro Amorosi Università di Bologna, e Luigi Bruno Università di Modena e Reggio Emilia e Riccardo Caputo dell’Università di Ferrara.

L’inquadramento geologico è a cura di Luca Martelli del Servizio geologico regionale

**********

Video realizzato nell'ambito della campagna di comunicazione ER●CARG2020

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/03/04 12:07:00 GMT+1 ultima modifica 2022-04-01T08:35:28+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina