sabato 17.11.2018
caricamento meteo
Sections

Geologia, sismica e suoli

Suoli


Cosa fa la Regione

I suoliCon il termine suolo s’intende lo strato superiore della crosta terrestre, costituito da componenti minerali, organici, acqua, aria e organismi viventi. Rappresenta l’interfaccia tra terra, aria e acqua e ospita gran parte della biosfera. Visti i tempi estremamente lunghi di formazione del suolo, si può ritenere che esso sia una risorsa sostanzialmente non rinnovabile. Il suolo ci fornisce cibo, biomassa e materie prime; funge da piattaforma per lo svolgimento delle attività umane; è un elemento del paesaggio e del patrimonio culturale e svolge un ruolo fondamentale come habitat e pool genico (da “Strategia tematica per la protezione del suolo” COM(2006)231 definitivo).

Banner Cartografia Banner metalli pesanti Banner carbonio organico Proprietà fisico-idrogeologiche dei suoli


Il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli è impegnato in attività volte ad approfondire la conoscenza dei suoli necessaria per la loro valorizzazione agronomica e ambientale e per la loro corretta gestione attraverso la pianificazione territoriale. A tal scopo ha eseguito e tuttora esegue rilevamenti pedologici che hanno permesso nel corso degli anni di acquisire conoscenze delle caratteristiche dei suoli che ha divulgato tramite Cataloghi. Ha pubblicato carte dei suoli a diverse scale, che aggiorna periodicamente e si è dotato di un sistema informativo geografico specifico. E’ impegnato in attività di divulgazione tramite siti Internet, seminari, convegni e attività con le scuole.

Proprietà e qualità dei suoli

Il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli è impegnato in attività volte ad approfondire la conoscenza delle proprietà e della qualità dei suoli. A tale scopo collabora con enti di ricerca (Università, CNR, CRPA, CRPV, ISPRA) per l’interpretazione e l’elaborazione dei dati.

Le proprietà chimiche, fisiche e biologiche dei suoli possono essere usate come indicatori di qualità del suolo che permettono di esprimere e quantificare le funzioni eco-sistemiche da esso svolte. Gli stessi indicatori possono registrare cambiamenti sullo stato di salute del suolo in funzione dell’uso e della sua gestione, e quindi quantificare l’impatto esercitato dalla pressione antropica sul suolo e sulla capacità di svolgere le sue funzioni. Per rispondere a queste necessità il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli è impegnato ad affrontare temi specifici tra cui il contenuto di metalli pesanti e molecole organiche, l’attività biologica, il contenuto di carbonio organico. Ha anche avviato una rete di monitoraggio della qualità dei suoli agricoli.

Il Servizio Agricoltura sostenibile promuove e finanzia campagne di raccolta di campioni di terreno, che hanno fornito e forniscono una notevole mole di dati per quanto  riguarda il contenuto di carbonio, pH, calcare totale, calcare attivo, N, P, K e conducibilità elettrica, nonché collabora con il C.E.R. per il mantenimento della rete della falda ipodermica. Inoltre promuove e finanzia progetti di ricerca e sperimentazione in agricoltura che considerano i cambiamenti di proprietà del suolo in relazione alla gestione agricola.

Uso e gestione dei suoli

Il Servizio Difesa del Suolo, della Costa e Bonifica si occupa della difesa del suolo da calamità naturali (frane, alluvioni etc).

Il Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli è impegnato nella produzione di carte applicative, pensate a supporto della pianificazione agricola, ambientale e territoriale. Queste carte rappresentano valutazioni delle qualità dei suoli, basate sulla selezione e l'integrazione di più informazioni e, se necessario, mediante l'utilizzazione di diversi tipi di modelli parametrici o matematici.

Il Servizio giuridico dell’ambiente, rifiuti, bonifica siti contaminati e servizi pubblici ambientali si occupa di coordinamento e indirizzo delle attività per ottimizzare le procedure di bonifica e del piano delle bonifiche.

Il Servizio Tutela e Risanamento Risorsa Acqua, aria e agenti fisici si occupa della tutela qualitativa delle acque attraverso il loro monitoraggio e la predisposizione di Piani di tutela.

Il Servizio Fitosanitario Regionale persegue l’obiettivo di coniugare produttività e sostenibilità dei prodotti fitosanitari impiegati per la difesa delle colture agrarie e fornisce linee di indirizzo per l’uso dei prodotti più idonei sia sotto il profilo tecnico che dell'impatto ambientale e dei rischi per la salute umana.

L’ARPAE (Agenzia Regionale per l’Ambiente e l’Energia) si occupa del monitoraggio annuale del consumo di suolo, del controllo dello stato d’inquinamento del suolo nei siti contaminati, segue le autorizzazioni per l’utilizzo delle terre e rocce da scavo, esegue analisi chimico-fisiche sul suolo.

A chi rivolgersi

Servizio Geologico Sismico dei Suoli

Referente per il settore suolo
Dott.
Tarocco Paola 
tel. 051-5274515

Per approfondire

Norme e atti

Progetti in corso

Iniziative particolari

Pubblicazioni

Link utili

Su questo argomento vedi anche...

Azioni sul documento
Pubblicato il 12/09/2014 — ultima modifica 14/11/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it