Parchi, foreste e Natura 2000

Le tappe

Breve descrizione di ogni tappa, la galleria fotografica, i posti tappa, la cartografia e la traccia GPS

Mappa prima tappaIl percorso dell'Alta Via dei Parchi parte dal paese di Berceto, in Provincia di Parma, nei pressi del Passo della Cisa, corre lungo il crinale principale fra Emilia e Toscana, sfiorando spesso i 2000 m di altitudine all'interno del Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano, dove la vista spazia dal Mare Tirreno alle Alpi, fino a raggiungere i Parchi Regionali Alto Appennino Modenese (dove si tocca la quota massima di 1956 m s.l.m) e Corno alle Scale. Da qui scende per raggiungere il Parco Regionale Laghi Suviana e Brasimone e, taglia trasversalmente la montagna bolognese per raggiungere il Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola, dove si percorre il luccicante crinale delle Pietre di Luna (selenite). Da qui attraversando la "Romagna Toscana" si risale verso il crinale principale, fino a raggiungere le antiche foreste del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi e da lì si scende in Toscana per toccare importanti luoghi della fede come i monasteri di Camaldoli e La Verna. Da qui l'itinerario si dirige ancora più ad Est e, attraversando il massiccio del Monte Fumaiolo, raggiunge l'ultimo parco, quello Interregionale del Sasso Simone e Simoncello dove, dopo aver toccato la vetta del Monte Carpegna, termina il suo percorso appena oltre confine, presso l'abitato di Carpegna, nella Regione Marche.

L'itinerario è suddiviso in 27 tappe, percorrendo le quali si percorre l'Appennino a cavallo fra tre regioni (Emilia-Romagna, Toscana e Marche), toccando ben 10 province (Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini, Lucca, Massa Carrara e Pesaro-Urbino). I 500 chilometri del percorso ci consentono inoltre di attraversare moltissime aree protette di elevato pregio naturalistico:  due Parchi Nazionali, cinque Parchi Regionali e un Parco Interregionale.

Ovviamente, l'itinerario può essere seguito anche nella direzione opposta, da est a ovest, e può essere fatto in tappe singole o in gruppo, a seconda delle vostre preferenze.

Le tappe

  1. BERCETO - LAGO SANTO PARMENSE
  2. LAGO SANTO PARMENSE - PRATO SPILLA
  3. PRATO SPILLA - PASSO DEL CERRETO
  4. PASSO DEL CERRETO - PASSO PRADARENA
  5. PASSO PRADARENA - LAMA LITE
  6. LAMA LITE - SAN PELLEGRINO IN ALPE
  7. SAN PELLEGRINO IN ALPE - LAGO SANTO MODENESE
  8. LAGO SANTO MODENESE - ABETONE
  9. ABETONE - LAGO SCAFFAIOLO
  10. LAGO SCAFFAIOLO - RIF. MONTE CAVALLO
  11. RIF. MONTE CAVALLO - PORANCETO
  12. PORANCETO - BOCCADIRIO
  13. BOCCADIRIO - ALPE DI MONGHIDORO
  14. ALPE DI MONGHIDORO - LE SELVE
  15. LE SELVE - TOSSIGNANO
  16. TOSSIGNANO - CARNÈ
  17. CARNÈ - MARRADI
  18. MARRADI - LAGO DI PONTE
  19. LAGO DI PONTE - SAN BENEDETTO IN ALPE / EREMO DEI TOSCHI
  20. SAN BENEDETTO IN ALPE / EREMO DEI TOSCHI - CASTAGNO D'ANDREA
  21. CASTAGNO D'ANDREA - CAMPIGNA
  22. CAMPIGNA - CAMALDOLI
  23. CAMALDOLI - BADIA PRATAGLIA
  24. BADIA PRATAGLIA - LA VERNA
  25. LA VERNA - RIFUGIO BIANCANEVE AL FUMAIOLO
  26. RIFUGIO BIANCANEVE AL FUMAIOLO - BASCIO
  27. BASCIO - EREMO MADONNA DEL FAGGIO

Download Itinerario e Punti di Interesse

E' ora possibile scaricare il percorso dell'itinerario ed i relativi Punti di Interesse (POI) nei formati GPX e KMZ.

Il formato GPX è quello più adatto ad essere caricato direttamente su dispositivi GPS o Smartphone dotati di adeguate APP per farsi guidare lungo il percorso.

Il formato KMZ è ideale per visualizzare i dati sulla nota app Google Earth (desktop e mobile). I due file KMZ seguenti contengono sia la traccia del percorso (il secondo contiene anche la suddivisione nelle 27 singole tappe), sia i POI ovvero tutti quei punti di ausilio quali sorgenti o fontale, parcheggi, fermate bus, alloggi (corredati di recapiti telefonici e relativi siti web), ecc.

Dopo aver scaricato e aperto i file in Google Earth, sarà possibile scorrere la mappa (anche in 3D), visualizzare i POI e interrogarli; cliccando su ogni punto di interesse, infatti, si aprirà una finestra popup con una serie di dettagli (vedi immagine di sotto) e, qualora vi fossero anche uno o più link (come nelle strutture ricettive che costituiscono anche posti tappa dell'itinerario), sarà possibile cliccare ed aprire il relativo link direttamente da Google Earth (o copiarlo per aprirlo nel browser preferito).

AVP_GEarth

Infine potete non solo visualizzare l'itinerario dell'Alta Via dei Parchi ed i relativi Punti di Interesse ma anche farvi guidare lungo l'intero percorso mediante la App "Maps4You" della Regione Emilia-Romagna. Una volta installata la App (disponibile per sistemi Android e Apple), occorrerà andare nella Sezione "Cultura e Turismo" - Sottosezione "Alta Via e Ciclovie dei Parchi".

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/09/19 11:55:00 GMT+2 ultima modifica 2021-06-17T23:47:44+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina